Com’è forse noto, una vita familiare particolarmente impegnativa impedì a Shirley Jackson di seguire la propria carriera letteraria con la concentrazione che le dedicherebbe una sua collega dei nostri giorni. Risultato, alla sua morte è stato ritrovato un numero di racconti inediti superiore alla media. “Invito a cena” e “Pomeriggio d’estate”, che presentiamo qui, sono tratti dal volume che li raccoglierà tutti, “La luna di miele della signora Smith”.

More by Shirley Jackson